I referees della proposta preliminare devono valutare i seguenti punti::

 

A) La rilevanza del progetto nelle aree di ricerca indicate nel Bando, cioè:

            1. Biotecnologia e Biomedicina;

            2. Società dell’informazione;

            3. Aspetti giuridici, economici e sociali di interazione comunitaria e internazionale;

            4. Tecnologie innovative applicate alle scienze umane;

            5. Dinamiche e controllo dei processi di dissesto idrogeologico del territorio

 

La risposte possibili a questa domanda sono: RELEVANT oppure NOT RELEVANT. Se l’opinione del referee è che la proposta non è rilevante per l’area indicata, egli deve ignorare le domande successive.

 

B) Il valore scientifico della proposta in termini di obiettivi a breve termine.

Il referee deve assegnare un punteggio al contenuto scientifico della proposta, considerando lo stato dell’arte attuale ed il contributo all’avanzamento delle conoscenze nel campo da parte della ricerca proposta.

 

C) La qualificazione dei proponenti.

Il referee deve assegnare un punteggio alla qualità dell’ attività scientifica precedente dei proponenti e, solo per il primo proponente, all’adeguatezza delle sue capacità manageriali.

 

D) La rispondenza ai seguenti criteri:

- varie competenze scientifiche devono essere coinvolte nel Centro di ricerca proposto;

- il Centro di ricerca deve anche essere di supporto a programmi di alta formazione;

- deve essere prevista una possibile interazione con la ricerca industriale e/o una possibile ricaduta su pubblici servizi

 

E) La valutazione dei costi del Centro.

Il referee deve valutare il modo in cui i costi del Centro sono stati giustificati; egli deve mettere in evidenza eventuali stime dei costi troppo elevate e, in tal caso, raccomandare un adeguato taglio della richiesta finanziaria.

 

F) Le prospettive di sviluppo futuro del Centro.

Il referee deve assegnare un punteggio agli obiettivi a lungo termine e alle ricadute sull’attività futura dei gruppi di ricerca coinvolti nella proposta.

 

Il referee deve assegnare un punteggio da 0 a 4 per ciascun quesito (eccetto che per il quesito A, per il quale la risposta è “relevant” o “not relevant”). Le risposte ai quesiti B, C e D sono obbligatorie. Il punteggio minimo per essere ammessi alla seconda fase della valutazione è 10.